Ristoranti italiani

Come fare i fiori di zucca fritti

La zucca è un ortaggio molto utilizzato nella nostra cucina italiana: polpa, semi, e fiori di zucca sono molto presenti, con tantissime ricette.

I fiori, detti in dialetto napoletana “ciurilli“, in particolare si prestano a numerosi piatti; potreste comporre un bel menu: risotto o pasta ai fiori di zucca come primo piatto per esempio affiancato prima da un antipasto sfizioso come i fiori di zucca ripieni di ricotta o le frittelle di zucca, e per finire un bel dolce di zucca.

Il vicino dal suo orto, o i prozii dalla campagna ve ne hanno regalato una bella scorta?

Con questa ricetta molto facile e veloce, vi spiegheremo passo per passo come cucinare degli ottimi fiori di zucca fritti, anche grazie ad una pastella fatta bene, che è poi il segreto per la buona riuscita del piatto.

 

COSA VI SERVE (dosi per 4 persone)

- 15 fiori di zucca

- 200 g di farina

- 1 uovo

- 1 dl di acqua circa

- olio per friggere

- sale e pepe

 

PREPARAZIONE (5 minuti)

PASSO 1: mettete in una terrina la farina con uovo e acqua in quantità necessaria per formare una pastella di giusta consistenza (attenzione: immerso il fiore di zucca, esso dovrà risultare rivestito di uno strato di pastella sottile)

PASSO 2: lavate i fiori di zucca e tagliate il pistillo di ognuno. Fate sgocciolare e asciugate delicatamente.

PASSO 3: prendete una padella con olio in giusta quantità e fatela riscaldare a fuoco medio-alto.

PASSO 4: immergete i fiori di zucca nella pastella, rigirandoli bene e delicatamente e poi friggeteli in olio ben caldo pochi alla volta.

PASSO 5 : fate dorare, scolate e asciugateli su carta paglia o assorbente. Salateli e servite subito ben caldi.

 

Buon appetito.

Scritto da

I commenti sono chiusi.